Come fare i capelli mossi con il phon

Boccoli perfetti in poche mosse

Nonostante l’alternarsi delle tendenze in fatto di acconciature, i capelli mossi non passano mai di moda. Se vuoi rinnovare il look un po’ piatto, o se vuoi osare un’acconciatura diversa dal solito per una serata particolare, ma non vuoi passare ore in bagno ad armeggiare con ferri e piastre con l’ulteriore rischio di rovinare i tuoi capelli, allora sei nel posto giusto. Perché stiamo per mostrarti quanto è semplice creare delle onde morbide e naturali con solo phon e spazzola.

Gli attrezzi giusti

Prima di parlare del procedimento, è bene dedicare qualche parola alla scelta degli attrezzi, per non rischiare di rovinare né i capelli né il risultato finale. La spazzola adatta in queste circostanze è quella tonda in termoceramica con setole morbide e a dentatura larga, possibilmente di almeno 2 centimetri di diametro: durante l’asciugatura la spazzola si riscalderà dando forma ai boccoli.

Altrettanto importante è il diffusore del phon, senza il quale il risultato sarà decisamente meno appariscente. Il beccuccio ti aiuterà a distribuire uniformemente il calore senza rovinare la struttura del capello.

Il procedimento

Per prima cosa bisogna lavare i capelli con uno shampoo volumizzante e tamponarli bene con un asciugamano, dopodiché è bene applicare un prodotto specifico per lo styling che, oltre a mantenere la forma che darai ai capelli, li proteggerà dal calore del phon.

A questo punto dividi la chioma in ciocche e fermale sulla testa con delle forcine. Sciogline una alla volta e procedi in questo modo con spazzola e phon: avvolgi ogni ciocca attorno alla spazzola fino a metà della lunghezza, avvicina il phon alla ciocca senza toccare i capelli, riscalda bene e poi allontana il phon srotolando la ciocca. 

Una volta che hai seguito il procedimento per tutte le ciocche, riprendile in mano sempre una alla volta, avvolgile attorno al dito e fissale in cima alla testa con delle forcine. Prendi il phon e finisci di asciugare tutta la chioma con un getto d’aria moderato.

Quando i capelli saranno asciutti, non dovrai fare altro che metterti a testa in giù e srotolare le ciocche, passando le dita tra i capelli delicatamente, per separare i capelli e dare volume. 

Il tocco finale

Con poche semplici mosse e una buona manualità, a questo punto avrai già una bella chioma di boccoli morbidi e naturali, ma il tocco finale per far sì che l’acconciatura non si smonti appena varcata la soglia di casa è usare un buon prodotto fissante in spray. E non dimenticare di mantenere sempre idratate le radici applicando qualche goccia di olio per capelli. 

Condividi sui social

Lascia un commento